Il Centro Didattico Ambientale, inaugurato 29 settembre, è dedicato a tutti i cittadini sammarinesi per la promozione, la conoscenza e coinvolgimento sulle tematiche ambientali. Presenti quali illustri ospiti, gli Ecc. mi Capitani Reggenti, il Segretario di Stato al Territorio Ambiente e Turismo, il Capitano di Castello di Borgo Maggiore.

 

Pensato principalmente per i giovani e giovanissimi, come spiega senza alcuna retorica il Capo Servizio Igiene Urbana, Dott. Dario Felici nei video sotto allegati. Un merito particolare all’impegno e alla determinazione va dato all’Ing. Giuliana Barulli, Referente Ambiente A.A.S.S, che oltre ad operare quotidianamente, ha proposto di affidarsi a professionisti esterni per la valorizzazione del Centro. A dire dal percorso esterno (un bel camminatoio per scendere all’Ingresso, magari dopo aver visionato l’orto botanico attiguo), all’interno (davvero molto d’impatto) agli arredi (Arch. Giulia Ciacci) nonchè per l’utilizzo di schermi, informatica, video, foto, musiche, suoni: davvero un’ottima intuizione.

 

Dott. Dario Felici, Capo Sezione Igiene Urbana, all'inaugurazione del Centro Didattico Ambientale

Risposta del Dott. Dario Felici alla domanda: "Da quando tempo maturavate questa idea di Centro Didattico Ambientale, inaugurato oggi, 29 settembre 2018?"

Gepostet von Sorpresa Daily News am Samstag, 29. September 2018

 

Durante l’inaugurazione si avvertiva la sensazione una San Marino futura, fuori dai cliché abituali, si è voluto presentare il Centro con linguaggio comune e quotidiano. Puntare  sulle emozioni e sensazioni. Negative quelle all’Ingresso l’EGO-ismo imperante (“del tanto non è compito mio, o nessuno lo vede se lo faccio”), sino ad raggiungere l’area dell’ECO-logico.

 

Inaugurazione Centro Didattico Ambientale 29/09/2018

La spiegazione, rivolta agli Ecc.mi Capitani Reggenti, da parte del Capo Servizio Igiene Urbana, Dott Dario Renzi, sull'aver voluto utilizzare un ingresso così fortmenete d'impatto al Centro Didattico Ambientale di San Giovanni, Strada Quarta Gualdaria,1.

Gepostet von Sorpresa Daily News am Samstag, 29. September 2018

 

Poter vedere dall’alto su uno “schermo gigantesco” (una lunga e larga vetrata) quello che realmente accade al Centro Multiraccolta Differenziata di San Giovanni. La differenziazione dei rifiuti già raccolti per tipologia, ma qui affinata nella differenziazione: separazione dei vari tipi di plastiche, suddivisione di carta dal cartone, la preparazione e nascita del compost sammarinese, utilizzando anche gli sfalci delle nostre piante, che si possono portare quotidianamente al Centro.

 

La Banda Militare, oltre l’Inno nazionale, dopo la visita al Centro Didattico, ha intrattenuto gli ospiti con conosciute musiche, dettagliatamente presentate dal Tenente Mº Stefano Gatta.

 

La presenza di bambini, curiosi e giocherelloni, ha reso ancor più piacevole l’evento, notando sui loro visi interesse sincero nello scoprire quello che accadeva all’interno e nel piazzale e nell’area dell’orto botanico, divertendosi a interrare piantine.

 

L’intento principale, come ben spiegato, è proprio questo. Tramite un’attività didattica, sviluppare e preparare soprattutto i giovani, a ragionamenti e soluzioni verso un futuro sostenibile. Così, cambiando una consonante si può contribuire a salvaguardare il domani di un pianeta e della sua intera popolazione: umana, animale, vegetale.

 

Una torta cerimoniale ha concluso il piacevole ed istruttivo pomeriggio, con i ragazzi dell’Associazione Centro Anch’io che hanno aiutato nel distribuire il dolce e le bevande.

 

aass.sm/home/ambiente  

Fotogallery Inaugurazione