PyeongChang2018, gli allenamenti di Mariotti condizionati dal maltempo

Le gare di sci alpino in programma fino ad oggi sono state tutte rinviate per il forte vento e questo ha condizionato non poco i turni di allenamento. Lo sciatore sammarinese resta carico: "Sono focalizzato sull’obiettivo e sulla gara"

La bandiera biancazzurra sventola a Pyeong Chang

[Comunicato stampa]

 

A PyeongChang2018 il sammarinese Alessandro Mariotti continua a lavorare in vista delle gare che lo vedranno protagonista sulla pista di Yongpyong il 18 e il 22 febbraio prossimi. Mariotti prosegue il programma d’allenamento, guidato dal suo tecnico Denis Pauletto fra palestra e piste ma lo stravolgimento dell’ordine delle gare dovuto al maltempo (in particolare al forte vento) inficia anche i progetti del portacolori biancazzurro. 


“Ho trovato un ambiente meraviglioso – dichiara Alessandro Mariotti – e non dimenticherò mai le emozioni della Cerimonia d’Apertura, vivere costantemente a contatto con gli idoli di sempre, allenarsi come un professionista tutti i giorni, essere seguito da tv e giornalisti è davvero divertente oltre che stimolante. Le tante attenzioni che la nostra piccola delegazione richiama e la gioia dell’ambiente olimpico non mi distraggono, sono focalizzato sull’obiettivo e sulla gara. Mi alleno con grande intensità grazia al lavoro di Denis Pauletto e alla collaborazione con la squadra olimpica italiana. Purtroppo le gare di sci alpino in programma fino ad oggi sono state tutte rinviate per il forte vento e questo ha condizionato non poco i turni di allenamento. Gli atleti che avrebbero dovuto gareggiare continuano ad allenarsi e l’organizzazione ha concesso ai top 30 del ranking corsie preferenziali riducendo i tempi in pista ai più piccoli. Effettivamente il freddo e il vento sono insopportabili e i rinvii sono più che comprensibili vista soprattutto la necessità di garantire certi standard di sicurezza”.

 

 

Ufficio stampa Cons