Segreteria Finanze conferma la solidità del settore bancario sammarinese

(c.s.) In considerazione dell’intenso dibattito politico e pubblico sulle vicende riguardanti il settore bancario e finanziario sammarinese, la Segreteria di Stato per le Finanze e il Bilancio intende riconfermarne in modo inequivocabile quella solidità che notizie a volte distorte e tendenti al disfattismo rischiano di mettere in dubbio, generando una situazione di confusione ed incertezza che danneggia l’intero comparto ed il Paese.



Il Governo, con l’indispensabile sinergia della Banca Centrale, assicura il massimo impegno per portare a compimento il piano di consolidamento e di rilancio del settore finanziario attualmente in corso, con la certezza che, al termine di questo processo, emergeranno banche più forti, più solide e più efficienti.



La Segreteria di Stato per le Finanze e il Bilancio, pertanto, auspicando che tutte le parti politiche e sociali possano assumere posizioni improntate alla responsabilità e alla salvaguardia del settore bancario e finanziario, desidera rassicurare tutti i depositanti e i risparmiatori e li invita a credere e ad avere fiducia nella competenza, nella professionalità e nella serietà presenti nelle strutture di tutte le istituzioni bancarie della Repubblica di San Marino.