Serata d’arte enogastronomica e maestria artigianale al Ristorante Cesare

Il motto latino “unus pro omnibus, omnes pro uno“, usato anche nei Tre Moschiettieri, rappresenta al meglio lo spirito di corpo che negli ultimi tempi cottraddistingue la ristorazione sammarinese: a dire il collaborare, unirsi, lavorare insieme quando esiste un’occasione che lo richieda, magari anche con colleghi/amici fuori di San Marino.

 

 

Salvo Foti Enologo

Quando il valore superiore è il proprio lavoro, rendere omaggio ad un famoso vitigno siciliano, (il Nero d’Avola e meglio ancora ai suoi cru del 2013 tutti provenienti dalle contrade di Pachino) riesce ad unire quattro Chef, un famoso enologo di fama internazionale, Salvo Foti, un capace Sommelier, Riccardo Ricci.

 

 

Il Ristorante Cesare, per merito del proprio Chef Graziano Canarezza, è riuscito in questa opera grazie all’amicizia ed alla generosa disponibilità dei colleghi. (ricordiamo che il Ristorante Cesare è adiacente al parcheggio 6 del centro storico, quindi anche il maltempo è sopraffatto!)

 

 

Sia l’Enologo che il Sommelier avranno modo di presentare il terroir, il vitigno, la lavorazione, descrivere i vini, farli assaggiare dedicando ad ognuno l’opportuno momento: quindi, lezioni enologiche mentre si degustano armonie gastronomiche, dove spezie, carni, verdure e formaggi si amalgamano con la bravura e l’abilità dei cuochi, che avranno modo anch’essi di presentare le loro ideazioni agli intervenuti.

 

 

Lo Spettacolo enogastronomico del 29 novembre ha un titolo significativo “Sfumature in cantina ed in cucina”, e già questo è poesia!  

 

Valutiamo dal menù, creatività, estro, fantasia e passione per il proprio mestiere uniti dal voler rendere merito all’Ospite.

 

 

Aperitivo: 4 stuzzichi preparati uno da ogni Chef e abbinati al Rosà di Nero d’Avola

 

Chef Fabio Brigandi: Tartare di canette e sapori di Sicilia abbinato al Nerobaronj

 

Chef Graziano Canarezza: Quaglia, crema di robiola, fico d’india e spugna al pistacchio abbinata al Neromaccarj 

 

Chef Luigi Sartini: Consommé di finocchi e coriandolo con cappelletti di lepre e prugnolo, ricciolo di capra abbinato al Nerobufaleffj

 

Chef Riccardo Agostini: Daino, prugnole, ginepro e barbabietola abbinato al Nerosanlorè

 

 

 

 

I cru della serata della Cantina Gulfi di Chiaramonte (Rg)
Riccardo Ricci Sommelier

 

Il dessert:

Non Toccatemi il Formaggio!!!

selezione di quattro grandi formaggi da sud a nord ( sempre in abbinamento ai cru del Nero d’Avola con i consigli, nel mariage, del Sommelier Riccardo Ricci

 

 

Caffè e piccola pasticceria  € 60,00 a persona

 

Necessaria prenotazione al Ristorante Cesare   0549 992355 o tramite Whatsapp allo Chef Graziano Canarezza al 335 700 18 05

 

 

 

Spettacolo Unico, non vi saranno repliche!

“Unus pro omnibus, omnes pro uno ≈ Uno per tutti, tutti per uno”  e grazie al Ristorante Cesare per questa imperdibile occasione ed agli Chef Moschettieri!

info@hotelcesare.com